News Flash:

Corrotti anche i difensori della legge

15 Ianuarie 2008
556 Vizualizari | 0 Comentarii
Pura casualita: ieri, i poliziotti della capitale hanno rintracciato una rete di trafficanti di falsi documenti di identita, che ha il suo nucleo proprio al ispettorato di polizia regionale Iasi. Dai primi risultati dell`indagine riesce che I sospetti Oleg Draniceru, con cittadininaza moldava, Dimitrie Teodor Foeta e una donna, ancora sconosciuta, sotto una falsa identita si preparavano di pregiudicare lo stato con circa 6 millioni euro. Esiste la possibilita che i sospetti operavano in questo affare in stretta connessione proprio con l`ispettorato di Polizia Iasi. Il commissario IPJ Iasi Liviu Zanfirescu non ha fatto ancora una dichiarazione ufficiale.
Distribuie:  
Incarc...

Realitatea.net

Din aceeasi categorie

Site-ul bzi.ro nu raspunde pentru opiniile postate in rubrica de comentarii, responsabilitatea formularii acestora revine integral autorului comentariului.

Mica publicitate

© 2017 - BZI.ro - Toate drepturile rezervate
Page time :0.1773 (s) | 22 queries | Mysql time :0.027638 (s)

loading...