News Flash:

La citta senza aqua calda

17 August 2007
759 Vizualizari | 0 Comentarii
Per mille associazioni di proprietari del municipio Iasi sara sistata nei prossimi giorni l'aqua calda, per i debiti raddunati . " Non c'e' niente da fare. I debiti sono troppo grandi. Anche noi abbiamo bisognio di soldi per pagare il furnizzore di gassii naturali," ha detto Dorin Ivana, il direttore di CET Iasi. Sulla lista dei abbonati di Sc CET iasi figurano 1400 associazioni di proprietari, e solo 340 hanno pagato le bollette in tempo. Sc Cet deve ricuperare dalla popolazione 799 milliardi di lei( 79900000 Ron). Per questo motivo Cet e in debito con E On Gaz Romania con 250 milliardi di lei( 25 milla Ron).
Daca ti-a placut articolul, te asteptam si pe pagina de Facebook. Avem si Instagram.
Distribuie:  

Realitatea.net

Din aceeasi categorie

Site-ul bzi.ro nu raspunde pentru opiniile postate in rubrica de comentarii, responsabilitatea formularii acestora revine integral autorului comentariului.

Mica publicitate

© 2017 - BZI.ro - Toate drepturile rezervate
Page time :0.1263 (s) | 22 queries | Mysql time :0.014627 (s)