News Flash:

Vendetta nel penitenciario del Tribunale

5 Septembrie 2007
618 Vizualizari | 0 Comentarii
L'autista che assicurava il trasporto per la rete piu conosciuta di traffico umano dalla Romania e stato ad un passo da essere ammazzato proprio nel penitenciario del tribunale di Iasi. " Il detenuto e stato aggressato, ma non si sa se si tratta di una vendetta," ha dichiarato Marius Vulpe, il direttore del penitenciario. Florin Rotariu e stato portato con l'ambulancia dal tribunale fino all'ospedale, e i giudici hanno dovuto stabilire un altro termine del processo. Rotariu e stato minacciato con la morte da settimane, ma abbia rifiutato l'assistenza delle guardie, perche, secondo lui, si poteva proteggere da solo. Il penitenciario non esclude l'ipotesi che alcuni detenuti sono stati pagati per aggressare l'autista. L'avvocato di Rotariu afferma che i membri del clano Gologan non sono gli autori di questo affare.
Distribuie:  

Realitatea.net

Din aceeasi categorie

Site-ul bzi.ro nu raspunde pentru opiniile postate in rubrica de comentarii, responsabilitatea formularii acestora revine integral autorului comentariului.

Mica publicitate

© 2017 - BZI.ro - Toate drepturile rezervate
Page time :0.1326 (s) | 22 queries | Mysql time :0.018621 (s)

loading...